Curiosità

Grani autoctoni, il buono della Sicilia

Le farine

Due farine provenienti da grani moderni della bellissima Sicilia, italiani al 100%.
Una conferma ed una new entry nella nostra selezione che potete trovare presso il nostro punto vendita! Ecco a voi una preview:

PIEDIGROTTA
Semola rimacinata di grano duro siciliano (W210)

Semola rimacinata ottenuta dalla miscelazione di varietà moderne di frumenti duri di sola provenienza siciliana. Particolarmente adatta per impasti con tempi medi di lievitazione (12h) e medio-lunghi di maturazione (72h) a temperatura controllata (3-4°C). Miscelata con farine di grano tenero di forza è ottima per realizzare pizze croccanti e saporite, miscelata invece con farina di antichi grani duri siciliani (come Timilia, Russello, Perciasacchi) è adatta alla realizzazione di pani rustici e aromatici. Ottima per la preparazione di pasta sia fresca che secca: manca solo scegliere il condimento che preferite di più!

MADONITA
Farina di grano tenero integrale siciliano - Macinata a pietra (W154)

Farina integrale di grano tenero non privata del germe, coltivato sulle Madonie, una breve dorsale montuosa posta nella parte settentrionale della Sicilia e molito a Pietra Naturale.

Prodotto con un ottimo indice di assorbimento, ideale per produzione di pane casereccio, grissini, biscotti e pizze. Tempo consigliato di impasto: 15/20 minuti.

La linea

Accomunati per provenienza ai Grani Antichi, troveranno posto nella grande famiglia dei Grani antichi e autoctoni siciliani. La provenienza al 100% da grani siciliani e la molitura a pietra accomunano queste farine “moderne” a quelle ottenute da grani antichi (vi siete persi l’articolo? cliccate qui).

Aromi genuini, gusti decisi e sapori unici contraddistinguono questa linea particolare e di alta qualità.

Le peculiarità

Dalla molitura a Pietra Naturale alla ricchezza del territorio da cui prendono vita, queste farine sono un concentrato di salute e profumi di una terra assolata e genuina.

Perfette se utilizzate miscelate assieme alle altre farine della linea Grani antichi e autoctoni siciliani, riescono a dare il meglio di sè anche da sole in piatti tipici della tradizione italiana.

Perché sceglierle

Per utilizzare un prodotto di provenienza certa e di qualità assicurata.

In particolare:
per Panificatori alla ricerca del mix perfetto per pani croccanti e profumati
per Pizzaioli che vogliano distinguersi in ricercatezza e sapore
per Chef legati alla cultura del nostro paese e ai profumi che la accompagnano.

La ricetta  
Plumcake salato

Ingredienti:
3 uova
120 ml di latte
80 ml di olio di semi
300 gr di semola rimacinata di grano duro Piedigrotta
30 gr di parmigiano grattugiato
500 gr di cime di rapa
200 gr di provola affumicata
1 bustina di lievito istantaneo (per impasti salati)
sale q.b.

Procedimento:
Lavare le verdure, soffriggerle in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio e salare a fine cottura.
Raffreddare, eliminando l’acqua formatasi in cottura. Sbattere le uova con il sale, aggiungere prima il latte e poi l’olio continuando a mescolare con le fruste elettriche.

Unire all’impasto la farina, continuando a mescolare, poi il sale, il parmigiano ed infine il lievito. Mescolando con un cucchiaio o una spatola, aggiungere le cime di rapa e la provola a dadino. Versare l’impasto in uno stampo per plumcake, foderato con carta forno leggermente bagnata e ben strizzata. Infornare a 180 gradi, con forno preriscaldato, per circa 45 minuti. Servire tiepido o freddo.

Per scoprire le schede tecniche e maggiori informazioni cliccate qui
Rimanete sintonizzati per scoprire di sulle nostre farine!